LE FINALITA'

Italiano

La Sportforma, con il contributo di tutti gli iscritti che condividendo le finalità dell’associazione, mettono a disposizione il proprio tempo, le proprie capacità e la propria passione:

  • Diffonde e promuove lo sport dilettantistico in ogni sua accezione, educativa, ricreativa, culturale con particolare riguardo a quella giovanile.
  • Collabora con altri enti sportivi anche di carattere internazionale, al fine di promuovere lo sport ed organizzare manifestazioni sportive.
  • Forma operatori e tecnici sportivi tramite l’organizzazione di corsi, convegni, seminari specifici in materia sportiva o su argomenti comunque connessi alle tematiche sportive.
  • Svolge iniziative di promozione sportiva, culturale, turistica, ricreativa e sociale.
  • Organizza tornei, corsi, stage, gare sportive, incontri,  ritrovi, serate musicali e feste, gite, viaggi, soggiorni e vacanze tra e per i soci, iscritti, associati o partecipanti.
  • Pubblica bollettini e notiziari riguardanti le attività associative, nonché cura la stampa, la riproduzione e la pubblicazione di volumi, testi e circolari riconducibili alle sue  attività, compresa la promozione degli associati e degli atleti tesserati che la rappresentano.
  • Gestisce una biblioteca, videoteca e audioteca e realizzando i propri audiovisivi, fotografie, gadget, equipaggiamenti, attrezzature sportive ed ogni altro materiale ed oggetto necessario al proseguimento degli scopi sociali curandone la distribuzione.
  • Utilizza e crea siti internet, strumenti multi-mediali ed affini, avvalendosi di strumenti tecno-logici, ed in particolare informatici e telematici.
  • Conduce e gestisce impianti sportivi, ricreativi, ricettivi in genere compresa la somministrazione  di alimenti e bevande ai soli iscritti  associati e partecipanti.

Questi sono le cose per cui lavoriamo, in cui crediamo e che tramandiamo in questa sana, vera, autentica associazione sportiva dal 1995, non una palestra come tante....

Indubbia è la rilevanza sociale della Sportforma che è composta sopratutto da due categorie di frequentatori: da un lato giovani ed adolescenti, che praticano le discipline olimpiche nelle sue palestre e verso i quali appare importante il compito educativo e di contrasto rispetto alla deriva verso modelli bullistici e addirittura delinquenziali; dall’altro lato,  anziani, dai quali è favorita la socializzazione, che si ritrovano nella zona associativa e ricreativa della sede.

L’attività aggregativa sociale e organizzativa oltre che dai dirigenti con capacità di padronanza maturata nelle diverse forme di comunicazione con le diverse fasce di età, gruppi ed etnie, viene anche svolta con l’ausilio degli agonisti e dei più anziani, che in qualità di “Tutor” in pieno spirito di comunità sportiva necessario al raggiungimento degli scopi sociali istituzionali,  si tramandano e trasmettono esperienze e conoscenze.